wigs for women wigs for women wigs for women wigs for women wigs for women wigs for women wigs for women wigs for women paula young wigs wigs wig shampoo short hair wigs wigs wigs
DAL VENETO IL MESSAGGIO A RENZI: LA FIDUCIA E' GIA' STATA REVOCATA
Feb 27, 2017 Last Updated 12:00 AM, Jun 3, 2015
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 44

DAL VENETO IL MESSAGGIO A RENZI: LA FIDUCIA E' GIA' STATA REVOCATA

E' facile, troppo facile prendersela con Alessandra Moretti. La candidata del PD ce l'ha messa tutta per perdere voti, questo è vero, ma se si guardano i numeri - e non solo le percentuali - si capisce subito che quello che è successo domenica non può essere spiegato con le gaffe di lady like. Il PD, rispetto al 2014, ha perso in Veneto quasi 600.000 voti (591.000 per la precisione) rispetto ai quasi 900.000 ottenuti 12 mesi fa. Anche aggiungendo i 70.00 della lista Moretti, il dato politico non cambia: mezzo milione di Veneti che avevano votato Renzi alle Europee, stavolta non hanno votato la Moretti. 

Viceversa, l'area del centro destra ha fatto registrare un balzo in avanti notevolissimo: la Lega Nord ha preso 35.000 voti in meno rispetto al 2014, ma la lista 'Zaia Presidente' ne ha raccolti 12 volte tanto, 427 mila, per un totale di quasi 760.000 voti riferibili solo alla Lega e a Luca Zaia. Alle europee i Veneti stavano cercando un leader, una guida a cui affidare le loro speranze di crescita, di riscossa. si è presentato questo giovanotto fiorentino, con la parlantina svelta e la battuta sempre pronta, con l'aria energica che solo i giovani possono avere. e gli hanno dato fiducia. hanno detto: proviamo.

Dopo un anno, al momento di tornare a votare, i veneti si sono ricordati di quelle promesse, ed hanno controllato se era stato fatto qualcosa di serio o se quelle frasi ad effetto, rilanciate senza critiche dalla grande stampa nazionale, si erano poi tramutate in fatti o almeno in premesse. Ed hanno scoperto di no. 

Nel frattempo, si sono accorti che c'era in campo un altro leader, che nel 2014 non era della partita: Luca Zaia. Hanno riscoperto nelle sue parole, le loro battaglie. Lo hanno sentito al loro fianco per fronteggiare i problemi che veramente preoccupano famiglie e imprese. ("l'Italicum? E questa sarebbe la priorità per le persone? Ma non scherziamo" aveva detto Zaia in una intervista TV: una frase specchio di un ritrovato feeling con i veneti). 

e così i voti sono tornati a casa: quelli che prima erano i voti che andavano a 'Silvio' (i voti erano suoi, mica dei colonnelli), stavolta sono andati a Zaia e ad una nuova generazione di dirigenti leghisti che non ha paura di dire cose politicamente diverse da quelle del buonismo che permea tutti i commenti dei grandi giornali e delle grandi Tv. Matteo Renzi ha avuto la sua chance, ma l'ha sprecata. e anche malamente:  si è perso in discussioni su temi importanti per il palazzo ma non per le persone e questo i veneti non te lo perdonano. Mai.

Ha messo in pista una candidata palesemente inadeguata, non ha mosso un dito sul tema degli sbarchi durante i 6 mesi di semestre europeo salvo poi rincorrere affannosamente e in modo pasticciato la questione che stava ormai esplodendo. La sua critica migliore su Salvini l'ha fatta sulle felpe (sai che originalità) ma intanto la corte costituzionale ha bocciato la Legge Fornero e ha prodotto 20 miliardi di buchi, poi l'europa ha bocciato la norma sull'IVa e c'è lo spettro del'aumento della benzina. 

Questo è quello che conta, agli occhi dei veneti, altro che le battute su Civati. e infatti i veneti si sono comportati di conseguenza.

Alessandra Moretti non avrebbe mai potuto fare il presidente del Veneto: non perché è donna o perché fa qualche gaffe, ma perché per guidare una Regione come questa ci vuole un certo tipo di storia, fatta di lavoro sul campo, di scontri duri e di credibilità nell'affrontare le questioni fondamentali della vita delle persone. Troppe volte c'era la sensazione che la candidata del PD stesse soprattutto recitando una parte, svolgendo un compito. ma se anche fosse stata bravissima, se anche fosse stata convincente, il problema qui non era lei ma il rapporto con il suo 'capo', con il suo partito. Il Veneto è una Regione densa di volontariato, di persone pronte a dare il meglio di loro e ad aiutare gli altri, ma non a farsi prendere in giro. 

Sentirsi dare - velatamente o meno - dei razzisti perché dicevano che forse i profughi erano troppi, ha dato il colpo di grazia e ha completato la debacle del PD. Quando il centro destra mette in campo un leader credibile, il Veneto risponde: con Zaia è andata così, con Renzi no. 

 

 

I più letti

Seguici su Facebook


Human Hair Extensions hair extensions for men paula young wigs cheap human hair wigs wigs for white women best human hair extensions Wigs for black women short wigs for black women human hair wigs for white women hair pieces for women Wigs for women
hair extensions for men human hair wigs wig types cap wigs best wigs hair extensions for men human hair wigs for black women best human hair extensions real human hair extensions cheap human hair extensions full lace human hair wigs clip on hair wigs blonde hair crochet braids with human hair clip-in hair extensions